Officina mobile Master per termoidraulica – 2016

Allestimento Renault Master L2 H2 – Aprile 2016

Il miglior allestimento del mese è stato montato su un Renault Master L2 H2 per un’azienda che si occupa di installazioni e manutenzioni in ambito termoidraulico.

Officina mobile Master per termoidraulica - 2016

Vista 30° sinistra dell’allestimento del mese. La parete sinistra è stata allestita con una scaffalatura completa di vano con portello basculante, doppia cassettiera con sette cassetti, piano da lavoro con morsa e pannello forato con cassette portaminuterie e spazio per il fissaggio degli attrezzi. Verso il retrocabina trova alloggio uno scaffale con cinghia blocca valigette e numerose di vasche con divisori. L’intera scaffalatura a parete è provvista di gronda con apertura laterale.

Allestimento Renault Master L2 H2 - Aprile 2016

Vista 45° sinistra dell’allestimento del mese. Sulla parete retrocabina è previsto il fissaggio di due barre fermacarico con relative cinghie di fissaggio, per assicurare eventuali strumenti o materiali ingombranti. Il piano del banco da lavoro è illuminato da una barra led fissata sotto la gronda e collegata all’impianto elettrico del veicolo.

Allestimento Master L2 H2 - Aprile 2016

Vista 30° destra dell’allestimento del mese. La scaffalatura sul lato destro è dotata di un vano con portello basculante, ricca cassettiera con dieci cassetti, vasca con divisori, tre ripiani di cassettine estraibili in polietilene e sulla sommità un’altra gronda. Sul fianco dello scaffale trovano spazio anche gli accessori: sella reggicavo, kit portarotolo e kit pronto soccorso.

Vista 45° destra dell’allestimento del mese. Si può notare il portatutto sul tetto, con barre e rullo di carico per agevolare il caricamento del materiale.

Vista 45° destra dell’allestimento del mese. Si può notare il portatutto sul tetto, con barre e rullo di carico per agevolare il caricamento del materiale.

Officina mobile Renault Master

Vista in pianta dell’allestimento del mese in cui risulta evidente come si sia cercato di sfruttare al meglio lo spazio allestibile, trasformando il veicolo in un autentico laboratorio su ruote. L’impianto di illuminazione è costituito da quattro lampade a led collegate direttamente all’impianto elettrico del mezzo.


Right Menu Icon

Questo sito usa cookie tecnici e di profilazione di terze parti. Chiudendo questo banner, o proseguendo con la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni leggi la nostra informativa estesa.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi